Rimborso Viaggio in caso di truffa

Quando acquisti una vacanza o un viaggio è bene fare la massima attenzione nello scegliere agenzie e fornitori solidi e affidabili, per evitare spiacevoli sorprese. Usando pochi accorgimenti e un po' di buon senso puoi ridurre al minimo il rischio di incappare in una truffa sulle vacanze. Tuttavia, per avere una copertura completa e non avere brutte sorprese, è sempre preferibile inserire fra le nostre garanzie anche il Rimborso Viaggio in caso di truffa.
 

Truffa viaggi e weekend, meglio assicurarsi

Ricordati che il miglior modo di prevenire i problemi è quello di scegliere un Operatore Turistico regolarmente autorizzato. Oltre a essere una condizione indispensabile perché la nostra polizza viaggio ti garantisca la copertura, è anche la migliore garanzia di ottenere servizi e assistenza adeguati in caso di problemi. Se per qualsiasi evenienza le cose non dovessero andare come previsto, la nostra assicurazione ti protegge dalle truffe delle agenzie viaggi, permettendoti quantomeno di riavere indietro il denaro speso.
 

Risarcimento del viaggio? Certo, con le giuste precauzioni

Davanti agli imprevisti non è facile agire correttamente e ricordarsi tutto, in particolare quando siamo fuori casa. Ecco perché, qualora avessi il sospetto o la certezza di essere incappato in una truffa, è indispensabile mantenere la calma e non agire in modo avventato. Un consiglio sempre valido è quello di ricordarti che Polizzaviaggio.it ti mette a disposizione una Centrale Operativa, attiva 24 ore su 24 e che i nostri operatori saranno a disposizione anche per assisterti e aiutarti a riepilogare tutti i passaggi necessari per ottenere il risarcimento.

Come regola generale, che vale per buona parte delle assicurazioni e delle coperture, conserva tutti i documenti, in particolare il contratto che avrai sottoscritto con l'operatore turistico e la documentazione che attesti l'avvenuto pagamento dei servizi turistici. In caso di truffa, l'agenzia viaggi non potrà fare contestazioni.
 

Truffa vacanze, ricordati di denunciare

Un altro accorgimento fondamentale, per far intervenire la copertura assicurativa contro le truffe sulle vacanze, è quello di sporgere una denuncia-querela alle autorità competenti, entro sette giorni da quando la truffa si è palesata. In questo modo si avvieranno le pratiche necessarie. Inoltre ricordati di richiedere ai diversi fornitori dei servizi coinvolti (per esempio le compagnie aeree, gli hotel e così via) le opportune dichiarazioni comprovanti la mancata fruizione dei servizi.